Prossime scadenze rottamazione e saldo/stralcio

Prossime scadenze rottamazione e saldo/stralcio

Newsletter by Cortexlan  Hai problemi a vedere questa email?  


Circolare del 09/12/22 

Gentile Cliente  

Ricordiamo che i nostri uffici rimarranno chiusi dal 9/08 al 20/08 e dal 25/08 al 27/08.

 

Riepiloghiamo di seguito le nuove disposizioni e scadenze per la Definizione Agevolata (cosiddetta ROTTAMAZIONE) e per il SALDO E STRALCIO.

 

Per i contribuenti in regola con il pagamento delle rate 2019, il mancato, insufficiente o tardivo versamento delle rate in scadenza per l’anno 2020, non determina la perdita dei benefici della “Rottamazione-ter” e/o del "Saldo e Stralcio", se le stesse sono state/verranno integralmente corrisposte entro le nuove scadenze di seguito riportate:


  • 31 luglio 2021, per la  rata in scadenza il 28 febbraio 2020 (ROTTAMAZIONE) e 31 marzo 2020 (SALDO E STRALCIO) ;
  • 31 agosto 2021, per la rata in scadenza il 31 maggio 2020 (ROTTAMAZIONE);
  • 30 settembre 2021, per la rata in scadenza il 31 luglio 2020 (ROTTAMAZIONE E SALDO E STRALCIO);
  • 31 ottobre 2021, per la rata in scadenza il 30 novembre 2020 (ROTTAMAZIONE).

 

Evidenziamo che per i pagamenti definiti nei rispettivi nuovi termini di scadenza, sono ammessi i cinque giorni di tolleranza di cui all’articolo 3, comma 14-bis, del DL n. 119 del 2018. A titolo esemplificativo, per la scadenza del 31 luglio 2021, il pagamento potrà essere effettuato entro il 9 agosto 2021.


Inoltre, è  previsto un differimento al 30 novembre 2021, anche per le rate periodo 2021, purchè si sia in regola con i versamenti per il periodo 2019 e 2020.


Anche in questo caso sono previsti i cinque giorni di tolleranza di cui all’articolo 3, comma 14-bis, del DL n. 119 del 2018. Il pagamento dovrà, quindi, avvenire entro il 6 dicembre 2021.


I pagamenti, prevedono l'utilizzo di bollettini rilasciati dell'Agenzia delle Riscossione e giĂ  in suo possesso, allegati all'accoglimento dell'istanza di Rottamazione o Saldo e Stralcio.


Resta inteso comunque, per i bollettini già stampati, la necessaria verificati dei debiti oggetto di “Stralcio” ai sensi dell’art.4, commi da 4 a 9, DL n. 41/2021 (“Decreto Sostegni”).

Rimandiamo pertanto al seguente link per la verifica di quanto sopra e per la stampa degli eventuali nuovi bollettini di pagamento: Agenzia delle entrate-Riscossione - Verifica lo stralcio debiti nella tua Definizione agevolata (agenziaentrateriscossione.gov.it) 


Lo Studio rimane come sempre a disposizione per eventuali  chiarimenti.